Limitazione dei consumi idrici

Tutta la provincia di Varese è coinvolta in una crisi idrica che rischia di mettere a rischio l’intero sistema.

Il gestore dell’acquedotto comunale, LereTI S.p.A., ha segnalato un grave deficit di approvvigionamento idrico e il provvedimento é stato conseguente.

Per questo motivo è stata emessa una Ordinanza Sindacale (la nr. 57 del 22/06/2022) destinata a  limitare il consumo di acqua potabile.

Sull’intero territorio comunale è  fatto temporaneo divieto di:

  • riempimento di piscine private;
  • innaffiamento di orti e giardini;
  • lavaggio di autovetture private;
  • riempimento di vasche di accumulo non strettamente legate ai fini produttivi;
  • esercitazioni antincendio e prove di impianti antincendio con utilizzo di acqua potabile qualora non strettamente necessari ad affrontare una potenziale emergenza.In allegato l’Ordinanza Sindacale nr. 57/2022.

 

Allegati


Ultimo aggiornamento: